Menu Content/Inhalt
Home
 
Nuove disposizioni in materia di Catasto sulla Legge Finanziaria 2008

Si riportano di seguito una serie di disposizioni previste dalla nuova finanziaria 2008 in materia di Catasto.

ImageLa legge finanziaria 2008 introduce le seguenti nuove disposizioni in materia di Catasto:

  • Denunce di variazione dei redditi dominicali art.1 comma 273: si reintroduce la disposizione, già abrogata, la quale prevede che i nuovi redditi attribuiti in base alle variazioni colturali denunciate per la richiesta di contributi agricoli comunitari, abbiano efficacia, in deroga alle disposizioni vigenti, a decorrere dal 1° gennaio dell'anno di presentazione delle dichiarazioni.
  • Riconoscimento della ruralità delle costruzioni art.1 comma 275: sono modificate le condizioni per il riconoscimento del carattere di ruralità, estesa alle costruzioni strumentali necessarie allo svolgimento delle attività agricole destinate all'agriturismo, ma solo nei casi in cui le predette attività sono svolte in conformità a quanto previsto dalla L. 96/2006, recante la disciplina dell'agriturismo. Il provvedimento esclude, inoltre,la restituzione delle somme eventualmente versate a titolo di ICI per i periodi d'imposta precedenti al 2008 a carico delle suddette costruzioni strumentali,cui viene ora riconosciuto il carattere di ruralità. Per il quadro completo delle condizioni di riconoscimento del carattere di ruralità si rimanda al Bollettino di Legislazione Tecnica n.12/2007.
  • Estensione dell'obbligo di richiesta della voltura catastale art.1 commi 276-277: sono soggetti all'obbligo della voltura catastale tutti gli atti soggetti ad iscrizione nel registro delle imprese che comportino un qualsiasi mutamento nell'intestazione catastale dei beni immobili di cui siano titolari imprese giuridiche, anche se non direttamente conseguenti a modifica, costituzione o trasferimento di diritti reali. In pratica, tale estensione riguarda tutti i casi in cui vengono posti in essere atti civili, giudiziari o amministrativi che diano origine al trasferimento di diritti censiti nel catasto dei terreni, e nei casi di trasferimento per causa di morte. La mancata presentazione degli atti di aggiornamento comporterà degli oneri a carico dei soggetti inadempienti.

Fonte: BLT anno LXXV n° 1/2008

Ultimo aggiornamento ( giovedì 07 febbraio 2008 )