Menu Content/Inhalt
Home
 
Emanato decreto sulla protezione dei lavoratori dai rischi derivanti dai campi elettromagnetici

Emanato sulla Gazzetta Ufficiale n.9 dell'11 gennaio 2008 il nuovo Decreto del Presidente della Repubblica n.252 del 09 novembre 2007, "Attuazione della direttiva 2004/40/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici). Le disposizioni entreranno in vigore dal 30-04-2008.

Il Decreto contiene disposizioni volte ad integrare il Decreto Legislativo n. 626 del 1994 introducendo i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori contro i rischi per la salute e la sicurezza derivanti dall'esposizione a campi elettromagnetici (da 0 Hz a 300 GHz).

Image
Sede Rai di Cosenza
Le disposizioni riguardano la protezione dai rischi dovuti agli effetti nocivi a breve termine conosciuti nel corpo umano, derivanti dalla circolazione di correnti indotte e dall'assorbimento di energia, nonchè da correnti di contatto. Non è dunque disciplinata la protezione dagli effetti a lungo termine.

E' introdotto il concetto di valori di azione: con questo termine si intende l'entità delle grandezze fisiche misurabili (campo elettrico, magnetico, induzione magnetica e densità di potenza) che, se superata, impone l'adozione, da parte del datore di lavoro, di una serie di misure di protezione. Il rispetto dei valori di azione assicura il rispetto dei limiti di esposizione ai campi e garantisce la protezione dei lavoratori da tutti gli effetti nocivi conosciuti.

Il datore di lavoro ha l'obbligo di valutare, calcolare o misurare i livelli dei campi elettromagnetici a cui sono sottoposti i lavoratori, con cadenza almeno quinquennale. I dati ottenuti dalla valutazione, misurazione e calcolo del livello di esposizione costituiscono parte integrante del documento di valutazione del rischio.

Per saperne di più, è possibile visualizzare il testo del decreto e le relative tabelle riportanti i limiti di esposizione e i valori di azione cliccando sui rispettivi link.

Ultimo aggiornamento ( giovedì 17 gennaio 2008 )